Tag Archive: cittadinanza digitale


EdmodoCon 2017

In virtù della lunga esperienza in Edmodo e dei contributi dati alla comunità italiana (compresa la prima traduzione della piattaforma, due anni fa), sono stata invitata come relatrice al Convegno annuale di Edmodo, a San Mateo nella famosa “Silicon Valley”.

Ne ho approfittato per parlare di quanto è importante saper stare in rete e saper insegnare ai nostri ragazzi come muoversi online: loro saranno online per tutta la vita!

E’ stata una bellissima esperienza che ho condiviso con Alessandra Pallavicini, collega di Gorizia che ha parlato di un’esperienza di collaborazione internazionale tutta giocata sulla piattaforma Edmodo.

Per vedere la registrazione della mia breve conferenza (mezz’ora comprese le domande e risposte finali), clicca QUI.

BUILDING A NATIONAL COMMUNITY OF TEACHERS

Annunci

Non sempre i nostri studenti sono felici di utilizzare Edmodo, soprattutto perché le famose “aule virtuali sempre raggiungibili” minacciano le loro sacre attività pomeridiane. Nessun entusiastico proclama di Ministri o Sottosegretari all’Istruzione farà loro cambiare idea.

Bisogna dunque offrire loro ottime motivazioni. Ecco le mie preferite: gli assenti non saranno mai lasciati indietro, perché troveranno su Edmodo le risorse condivise dall’insegnante con tutti. O ancora: in caso di dubbio, è sempre possibile scrivere all’insegnante (vantaggio per l’insegnante: non occorre più dare la mail personale agli studenti!). Senza contare che Edmodo mette a disposizione dello studente lo spazio dello Zainetto (vedi videotutorial corrispondente), in maniera completamente gratuita.

Naturalmente, se l’insegnante NON condivide risorse, NON risponde con ragionevole tempestività agli studenti o – peggio ancora – usa Edmodo per assegnare i compiti  o per fissare interrogazioni il giorno prima della lezione… diventa facile capire il rifiuto degli studenti!

All’inizio dell’anno però è ragionevole dedicare qualche minuto ai principi della cittadinanza digitale, ovvero a quelle regole minime che rendono la rete un luogo utile e piacevole. A tal fine ho predisposto un documento (liberamente modificato da un documento simile trovato nel sito di supporto di Edmodo) che allego qui.

EDMODO_raccomandazioni_allo_studente