La prima cosa da fare, una volta iscritti alla piattaforma Edmodo, è configurare le impostazioni di base. 

Nella homepage di Edmodo, guardate in alto a destra. Cliccate dove indicato nella immagine: scenderà un menu a tendina.

Menu delle impostazioni

Potete giocare da soli con la prima voce (“Profile”): vi porta alla pagina di gestione del vostro profilo pubblico. Io ho perso un po’ di tempo a riempirla, ma ci sono persone più riservate di me e altre decisamente più social… Per vedere il mio profilo basta scrivere il mio nome nella casella di ricerca in cima alla pagina.

La seconda voce è fondamentale. Cliccandola accederete alla pagina di impostazione del vostro account, che vi riporto qui sotto:

Pagina di configurazione delle impostazioni

Ho cancellato le mie mail personali (la mail secondaria serve per recuperare la password in caso di perdita). Completate gli altri campi, senza tralasciare lo stato e soprattutto il fuso orario (“Timezone”).

Ora, la questione del fuso orario sembra cosa di poco conto, e invece è fondamentale: se create un gruppo per i vostri studenti, questi “erediteranno” automaticamente il vostro fuso orario. Se invece ognuno di voi si iscriverà per conto suo senza configurare il fuso orario, i vostri calendari riporteranno tutti date e ore diverse. La cosa potrebbe avere conseguenze imbarazzanti, se decidete di usare il calendario per fissare i compiti in classe o le scadenze per la consegna dei compiti domestici!

Una volta completati i campi, salvate cliccando sul pulsante blu in basso.

Tornate a guardare la seconda figura: in alto a sinistra, sotto la voce “Account”, c’è la voce “Email & Text Updates”. Da qui si accede alla pagina di impostazione delle notifiche. Ecco come si presenta:

Impostazione dei messaggi di notifica

Il segnaccio nero nasconde la mia mail personale, ovvero quella dove ricevo le notifiche. Ogni volta che qualcuno scrive su Edmodo, io ricevo una notifica nella mia casella di posta. Per mia comodità, ricevo una notifica anche quando c’è una nuova iscrizione ad uno dei gruppi creati da me o quando un docente qualsiasi (anche sconosciuto) chiede l’amicizia (che su Edmodo si chiama “Connection”). Le persone che sono “connected” possono scambiarsi messaggi privati anche se non sono iscritte agli stessi gruppi.

Consiglio caldamente di spuntare tutte le caselle, almeno all’inizio, per capire come funziona l’ambiente. Poi, con il tempo, potrete fare le vostre scelte a ragion veduta.

Purtroppo in Italia non è possibile farsi mandare le notifiche via SMS sul telefonino (“Text”). Rassegnatevi all’idea di controllare la posta! Se volete consolarvi, sappiate che i vostri studenti odiano aprire la posta dieci volte più di voi: preparatevi a lunghe battaglie…

La terza voce del menù di sinistra vi permette di cambiare la password, mentre l’ultima gestisce alcune opzioni di blocco che potrebbero interessarvi ma non sono essenziali.

La configurazione delle impostazioni è terminata: in alto a sinistra, l’icona della casetta vi riporterà alla vostra Homepage.

Annunci