Il Ministro dell’Istruzione ha voluto dare un’accelerata alla digitalizzazione dell’Amministrazione pubblica.

Il sistema funziona, ma chi descrive le procedure purtroppo parla un burocratese che va tradotto per noi “dummies” che non siamo nati digitali. Sconsiglio dunque vivamente di leggere la descrizione della procedura che si trova nella pagina introduttiva del sistema POLIS, sul sito del Ministero. Molto più chiaro è il file .pdf con le istruzioni, che è linkato in quella stessa pagina e che vi linko pure io immediatamente (cliccate qui per le istruzioni ministeriali più comprensibili).

Tuttavia forse riesco a darvi una mano anch’io, in modo ancora più semplice. La cosa più importante, comunque, è disporre di una casella di posta del tipo @istruzione.it. Se non l’avete dovrete procurarvela, altrimenti non è possibile registrarsi su POLIS. I precari non hanno diritto a questa casella, e quindi tutto quanto è scritto qui, per loro non vale! (aggiornamento del giorno dopo: i precari sono già quasi tutti registrati, perché hanno dovuto usare il sistema al momento dell’iscrizione alle graduatorie, se ho capito bene)

Ecco dunque le istruzioni:

  1. Munitevi di un documento valido (con foto) e del vostro codice fiscale. Dovrete inserire i dati nel sistema, e poi fotocopiarli entrambi (fronte e retro).
  2. Aprite la pagina “Istruzione” del sito del MIUR. Se non avete una casella di posta @istruzione.it, fate la Registrazione in questa pagina web. Poi tornate alla pagina “Istruzione” e continuate con il punto 3.
  3. A destra vedrete una sezione intitolata “ARGOMENTI”. Fra gli argomenti, cliccate sulla voce “Istanze On Line”
  4. Non vi preoccupate se le informazioni che compaiono sulla pagina successiva vi sono momentaneamete incomprensibili: dotatevi di un sano ottimismo e scendete subito in fondo alla pagina per cliccare sul pulsante “REGISTRAZIONE”.
  5. Scendete immediatamente in fondo alla pagina, leggete la scritta rossa e cliccate su “PROCEDI ALLA REGISTRAZIONE”.
  6. Inserite le informazioni richieste. Confermate.
  7. Sarà già possibile stampare il cosiddetto “Modulo Adesione”. Io l’ho stampato subito. Tuttavia vi arriverà anche dopo, quindi non vi preoccupate se non avete una stampante disponibile. Uscite dalla procedura di registrazione.

La prima fase della registrazione è terminata. Ora bisogna affrontare una serie di conferme.

  1. PRIMA CONFERMA: andate nella vostra casella di posta su @istruzione.it. Se l’avete appena creata, forse dovrete aspettare un giorno (vi siete ricordati di prender nota del NomeUtente e della Password?? Perché perderli è una iattura…)  Nella casella di posta troverete un messaggio con l’indicazione del vostro Codice Personale temporaneo. Segnatevelo. Stampate subito l’allegato “Modulo Adesione”: dovrete portarlo in Segreteria alla fine della procedura.
  2. SECONDA CONFERMA: tornate in “Istanze On Line”, accedete a POLIS inserendo nello spazio apposito (vedi immagine qui sotto) il NomeUtente e la Password della vostra casella di posta @istruzione.it. Si aprirà una pagina (solo questa volta!) che vi chiede il vostro codice fiscale e il Codice Personale temporaneo. Confermate.

3. TERZA CONFERMA: andate in Segreteria Amministrativa con il Modulo Adesione stampato (ma non ancora firmato: va firmato in presenza) e la fotocopia fronte/retro del documento valido che avete utilizzato per la Registrazione su POLIS e del codice fiscale. Quello che succede lì non ve lo so ancora dire, perché non l’ho fatto… (aggiornamento del giorno dopo: facile e indolore!) Tuttavia è la FASE CONCLUSIVA.

Passate a ritirare il premio in Presidenza. Noooo… scherzavo……..  😉

Annunci