In un lungo commento al post “Condividere file con allievi”, anche Evi sostiene l’opportunità di utilizzare le Mailing list, ovvero le mail degli studenti – e non solo per praticità. Questo tipo di procedura pone tuttavia dei problemi di privacy, soprattutto nel caso dei minorenni.

Dopo una lunga gestazione, è nato un modulo per raccogliere il consenso dei genitori (e degli studenti maggiorenni) alla compilazione di queste mailing list per l’uso didattico. In questi giorni metterò a punto gli ultimi particolari. Poi il lancio.

Annunci